IM, the blog! / Tombola della crisi: 40, la capitalizzazione dei difetti

40, LA CAPITALIZZAZIONE DEI DIFETTI.

003

A un certo punto dev’esserci stato qualcosa, una spruzzata di uno spray, una pasticca sbagliata, non so, ma l’orizzonte di volgarità che si è aperto ora è peggio di un’allucinazione: si capitalizzano i difetti! Te li cerchi, te li trovi (perché te li trovi…) e ne fai un repertorio che mandi in replica all’infinito. Una specie di finanza dell’ego, quando prima, invece, te li lavoravi dentro, li smontavi e ti presentavi al mondo con un prodotto – cioè tu – almeno dignitoso. Niente, saltato il contratto del pudore, funzioniamo come le macchine: solo produzione, catena di montaggio e vendita, soprattutto vendita. Il collaudo lo fa chi acquista.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s