Michele Fianco è un nome ben noto a quanti guardano alla sperimentazione dei generi e dei linguaggi narrativi come un universo in cui ricercare le forme e le ragioni per riaccreditare un ruolo espressivo e conoscitivo alla costruzione del testo letterario. Fianco è quello che potremmo definire un “ingegnere” del testo letterario, affrontato e lavorato in tutti i suoi livelli di significazione, di elaborazione di un sistema semiotico complesso e stratificato. La Confezione è una scatola a sorpresa che rivela, man mano che ci si addentra, una straordinaria capacità di rimandare a mondi intellettuali e ideologici estremamente connotati che si affacciano dietro le icone, i tics, le retoriche, i ragionamenti che i dialoghi della prima parte o i versi della seconda, Magazine, raccolgono, componendoli in una cornucopia di parole e di sensi.
Com’è d’altronde nell’intero percorso creativo di Fianco, la pratica letteraria è per lui la modalità per confrontarsi con i fondamentali della scrittura e del rapporto tra essa e il sistema della comunicazione le cui trasformazioni –colte in modalità di identificazione iconica, di precisa suggestione (“come un film dei sessanta”)- sono riproposte anche nella stesura ritmata di versi che fanno anche ricordare la cultura musicale di Fianco, frequentatore del jazz nelle sue forme più innovative e trascinanti.
Insomma La confezione –titolo sberleffo di una inevitabile dimensione commerciale del testo- si propone sicuramente come uno degli esempi più significativi di sperimentazione, in un’epoca regressiva che sembra ignorare l’importanza culturale e ideologica della pratica del linguaggio e delle sue modalità comunicative.
[Giorgio Patrizi; motivazione Premio Feronia narrativa 2016]

Leave a Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s