Edizione indipendente, online, 2016.


Una web radio degli anni Sessanta – come se negli anni Sessanta potesse esistere una web radio – e quindi i blog, i social, l’advertising, un libro. Nello stesso spazio, i salti digitali della modernità e un percorso analogico per la lettura – non sia mai dovesse spegnersi questa guerra! -, le attività, il lavoro e la vita di ogni giorno che ne resta intrappolata e ne esce – forse, alla fine – più consapevole; una certa struttura statica che va a tramontare nel disordine di una griglia disordinata tutta da riorganizzare. E ricomincia… pare. Tutto questo è L’ospite è un mattino, radio, ‘libro’ autobiografico e contemporaneo.
[nda]


A proposito di:

Intervista, con Luigi Bosco per Poesia 2.0.

Leave a Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s