Week End SAI

Inserito tra le Buone gestioni nel portale cultura della Regione Lazio, si definiva così:

Per un turismo culturale breve e intelligente.

COS’E’. Tra il 19 e il 21 febbraio 2010, in occasione della Festa Regionale MBA (Musei Biblioteche Archivi), il Sistema Archivistico Intercomunale di Acuto, Paliano, Piglio e Serrone ha realizzato il Week End SAI. Tre giorni di incontri tra letteratura, musica e teatro. Un altro passo in avanti per fare dell’archivio un punto di riferimento ‘vivo’ e godibile per residenti e no.

Al tema del baliatico abbiamo unito quello dell’emigrazione, trattato e sviluppato negli anni precedenti.

Oltre una preziosa lettura di Pirandello per i ragazzi di Paliano, si è svolto l’originale e inedito concerto di Ninne Nanne in Jazz ad Acuto (produzione SAI [1]) e la pièce teatrale Mamma mia dammi cento lire a Serrone. Il testo, liberamente tratto dal volume Migranti, storie di fuga e di speranza nell’Italia del secolo scorso (SAI, 2006), era già stato rappresentato in diversi teatri romani.

Come corollario, sono state allestite 2 mostre sul baliatico ad Acuto e Serrone ed è stato realizzato e messo in scena per l’occasione lo spettacolo teatrale La sedia a dondolo. Adattamento dell’omonimo inedito di Viviana Minori.

Un’esperienza, questa del Week End SAI che, oltre ad accogliere il gradimento del pubblico intervenuto, apre un nuovo fronte per il Sistema archivistico: quello del turismo culturale ‘mirato’. I piccoli centri di Acuto, Paliano, Piglio e Serrone possono offrire week end di iniziative culturali e artistiche di primissimo ordine, a pochi chilometri da Roma.

sai

IL PROGRAMMA. Nelle tre giornate,questo il calendario ufficiale degli appuntamenti:

19.2 Piglio. Emigrazione femminile. Flavia Cristaldi (Geografia, La Sapienza).

20.2 Paliano. Un’analisi letteraria de La balia di Luigi Pirandello. Francesco Muzzioli (Critica letteraria, La Sapienza). Letture Luca Sperati.

20.2 Acuto. Ninne nanne in Jazz. Sonia Cannizzo (voce), Paolo Tombolesi (pianoforte).

21.2 Serrone. Mamma mia dammi cento lire di Luca Simonelli. Con Luca Simonelli ed Eleonora Tiberia.

IL GRUPPO DI LAVORO. Progetto a cura di Michele Fianco. Hanno collaborato Chiara Capomaggi, Emilia Casile, Viviana Minori, Antonello Pacella, Maura Posponi, Annalisa Proietto.


[1] Produzione Sai, in questo caso, vuol dire che sul tema del baliatico è stato richiesto a due musicisti di realizzare un concerto ‘a tema’. Nello specifico, molte ninna nanna sono presenti nel songbook americano e molte nella tradizione italiana. Sono stati suggeriti alcuni brani, altri sono stati proposti dai musicisti. Una sorta di direzione artistica ‘per argomenti e preventiva’ e non solo la scelta di qualcosa di preesistente.

A Michele Fianco Production

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: