Un curioso episodio [film in replica il giorno dopo]

Un curioso episodio ad attendere, e l’attesa simile a un appuntamento mai stabilito. Visto.

Insistendo e ripetendo un suo possibile funzionamento, le parve anche bella. Visto.

L’anno esatto di fondazione dei suoi tic, delle sue abitudini. Abitandovi lui da sempre, un insediamento storico. Da lì il west non si vede. A lui in quel momento poco importa, non ne sa l’esistenza. La paura ne deride perfino il tentativo, inizia così.

Di là, si sa solamente invece che agli sguardi più vicini, più innamorati, è muri portanti e cambio di passo. Così era andato avanti negli anni. Dopo la guerra è via via divenuto solo cambio di passo e una pretesa innocenza di incanutire esattamente nel luogo dove erano muri portantiAutoinganni di un orgoglio che alla storia si sostituiscono. 

Un uomo è indovinare l’opera prima e accogliere le critiche favorevoli, senza che possa salire un sentimento di vergogna. Gli strappi invece è coscienza che arriva, e arrivare, circolazione giorno dopo giorno, pare dire.

Avrebbe voluto continuare, ma segue la sua parte seria, serissima, quasi blu, quando torna a rivivere l’incontro e il tempo dove il west non si vede e la paura ne deride perfino il tentativo, dove esiste un curioso episodio ad attendere, e dove le parve anche bella.

Una nuvola in effetti non si pone mai esatta entro il raccordo di una città solo perché tu li hai voluti definire così i tuoi spazi. Non riconosce il confine svizzero, non sa proprio cosa significhi SvizzeraNon osserva se un uomo ha posto lì un edificio, se la domenica di un altro uomo è lontana, in riva al mare, non segue oltre il ragionamento, parla semplicemente un altro viaggio. 

Così lui, non era nato a descrivere, a raccontare anche semplicemente un film.

“Era così colto, così preparato che in risposta a una mia battuta una volta disse ‘non sono d’accordo’, pensa.”

Era così. 

Il finale è naturalmente aperto, possono uscire gli spettatori. 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s