IM, the blog! / Tombola della crisi: 48, le elezioni

Succedeva che tuo padre aprisse una ferramenta, magari in un paese - facciamo - di 1.056 abitanti, che in pochi anni l'attività crescesse, diventasse un punto di riferimento della zona, e che tu - poca voglia di studiare - cominciassi a lavorare lì, alla cassa (meglio!), un poco svogliato e soprattutto poco interessato a distinguere … Continue reading IM, the blog! / Tombola della crisi: 48, le elezioni

IM, the blog! / Tombola della crisi: 1, Articolo 1

Il lavoro è una società partecipata fondata per il 70% sulla famiglia (che provvede alla gestione complessiva delle strutture dell'esistenza) e per il 30% sul lavoro stesso (che provvede alle spese di rappresentanza e allo svago). 'Famiglia', s.f. la più piccola particella atomica ancora persistente nei secoli e nei giornali dopo la scoperta dell'atomo come … Continue reading IM, the blog! / Tombola della crisi: 1, Articolo 1

IM, the blog! / Tombola della crisi: 46, istinto di dopoguerra

A proposito di un confronto tra l'Italia del dopoguerra e oggi, "era molto più la promessa di ciò che si poteva ottenere uscendo dalla casa dei genitori che la certezza di ciò che si aveva rimanendo". Parole di Alessandro Rosina, docente di Demografia e Statistica sociale all’Università Cattolica di Milano [1]. Non è una novità, … Continue reading IM, the blog! / Tombola della crisi: 46, istinto di dopoguerra

IM, the blog! / Tombola della crisi: 40, la capitalizzazione dei difetti

A un certo punto dev'esserci stato qualcosa, una spruzzata di uno spray, una pasticca sbagliata, non so, ma l'orizzonte di volgarità che si è aperto ora è peggio di un'allucinazione: si capitalizzano i difetti! Te li cerchi, te li trovi (perché te li trovi...) e ne fai un repertorio che mandi in replica all'infinito. Una … Continue reading IM, the blog! / Tombola della crisi: 40, la capitalizzazione dei difetti

IM, the blog! / Tombola della crisi: 90, la lotta di mezza classe

Certo, se è partito in automatico, ha rubato l'intervista a Berdini e ha tentato la scalata alla prima pagina vendendo un chiacchiericcio da paese impiccione come fosse un Watergate, una domanda su perché si scelga questo mestiere non la farei solo a lui, la farei al mondo. Perché la notizia non c'è (molto, molto di … Continue reading IM, the blog! / Tombola della crisi: 90, la lotta di mezza classe